Business Plan

Il Business Plan in 10 passi

Qui di seguito abbiamo preparato una piccola guida che ti aiuterà nella creazione del Tuo Business Plan.

 

Il percorso ti permetterà di valutare la fattibilità della Tua Idea, di individuarne i punti di forza ed anche i punti di debolezza.

Per ogni fase troverai delle domande pensate appositamente per supportarti nello sviluppo del progetto a 360°.

 

Fai attenzione! Dovrai cliccare sopra ad ogni riquadro, cancellare i testi inseriti e raccontarci il tuo Business Plan.

 

Inizia subito!

 

1) L'idea di prodotto/servizio: cosa proponiamo?

IL PROGETTO PREVEDE LA REALIZZAZIONE DI UNA AUTO OFFICINA CHE SI PREFIGGE DI POTER DARE TUTTI I SERVIZI POSSIBILI AI PROPRI CLIENTI:

  • REVISIONI

  • TAGLIANDI

  • MANUTENZIONI ORDINARIE

  • MANUTENZIONI STRAORDINARIE

  • LAVORI DI CARROZZERIA

  • SOSTITUZIONE-CALIBRATURA GOMME

  • ELETTRAUTO

  • BOX FAI DA TE

 

L’OBIETTIVO E’ QUELLO DI CREARE UNA OFFICINA IN GRADO DI SVOLGERE TUTTE LE LAVORAZIONI POSSIBILI SULLE AUTOVETTURE IN MODO OTTIMALE, CON MATERIALI DI PRIMO ORDINE, LAVORAZIONI DI QUALITA’, E DI CONSENTIRE AI POTENZIALI CLIENTI DI AVERE UN UNICO REFERENTE PER TUTTE LE NECESSITA’ LEGATE ALL’AUTOMOBILE.

SI PREVEDE INOLTRE L’INSTALLAZIONE DI UN BOX FAI DA TE, COMPLETO DI TUTTO IL NECESSARIO PER PERMETTERE AI CLIENTI PIU’ INTRAPRENDENTI DI EFFETTUARE PICCOLI LAVORI DI MANUTENZIONE AUTONOMAMENTE E NEL CASO DI NECESSITA’ DI ESSERE SUPPORTATI DA TECNICI SPECIALIZZATI.

2) La concorrenza: per vincere la sfida contro...

CONCORRENZA:

L’IDEA PREVEDE LA REALIZZAZIONE DI UNA AUTO OFFICINA SPECIALIZZATA, QUINDI NON PRESUME LO SVILUPPO DI UN PRODOTTO O DI UN SERVIZIO NUOVO PER IL MERCATO SE NON PER L’INSTALLAZIONE DI UN BOX ATTREZZATO DISPONIBILE PER IL FAI DA TE IN AFFITTO.

DI CONSEGUENZA I POTENZIALI CONCORRENTI DELL’OFFICINA SARANNO ALTRE AUTO OFFICINE LIMITROFE O CHE GESTISCONO GLI STESSI MARCHI DELLA DOCTORAUTO.

 

PLUS:

-ELEVATO RAPPORTO QUALITA’ PREZZO

-COMPROVATA ESPERIENZA DEI TECNICI

-MARCHI AFFILIATI DI SPICCO

-CERTIFICAZIONI PER MANUTENZIONI SPECIALI (PATENTINI PES-PAV…..)

-FORNITURA DI SERVIZI COMPLETI (MANUTENZ. CARROZZERIA, TAGLIANDI, GOMME, REVISIONI, …)

 

3) Il target: a chi lo proponiamo?

TARGHET CLIENTI:

I POTENZIALI CLIENTI SARANNO PROPRIETARI DI VETTURE DELLE MARCHE AFFILIATE, PROPRIETARI DI AUTO CHE SI ATTENDONO UNA PARTICOLARE CURA DEL LORO VEICOLO, PROPRIETARI DI AUTOMEZZI CHE RISIEDONO NELLE VICINANZE DELL’OFFICINA

4) Il prezzo: a quanto lo vendiamo?

POSIZIONAMENTO DI PREZZO:

DIVIDENDO LE VARIE LAVORAZIONI DISPONIBILI SI E’ CERCATO DI RICREARE UNO SCHEMA PER DEFINIRE 4 MACRO LIVELLI DI INTERVENTI:

  • TAGLIANDO DI PRIMO LIVELLO (BASE)

  • TAGLIANO DI SECONDO LIVELLO (BASE + FRENI)

  • TAGLIANDO DI TERZO LIVELLO (SECONDO LIVELLO + MOTORE BASE)

  • TAGLIANDO DI QUARTO LIVELLO (ROTTURE GRAVI CON PEZZI IMPORTANTI DA SOSTITUIRE)

MONETIZZANDO QUESTE 4 CATEGORIE OTTENIAMO DEGLI IPOTETICI COSTI DI INTERVENTO PARI A:

  • TAGLIANDO DI PRIMO LIVELLO € 100

  • TAGLIANO DI SECONDO LIVELLO €175

  • TAGLIANDO DI TERZO LIVELLO € 300

  • TAGLIANDO DI QUARTO LIVELLO €750

 

5) Le politiche commerciali: come incentiviamo le vendite?

LE ATTIVITA’ ALL’INTERNO DELL’OFFICINA SI SVOLGERANDO SEGUENDO QUESTA PRASSI:

L’UFFICIO RECEPTION ACCOGLIE IL POTENZIALE CLIENTE, CERCA DI CAPIRE LE SUE NECESSITA’, DEFINISCE SE E’ NECESSARIO DISCUTERE CON IL CAPO MECCANICO O SI OCCUPA DIRETTAMENTE DI PREDISPORRE UN PREVENTIVO.

SE IL CLIENTE ACCETTA-APPROVA IL PREVENTIVO, VERRA’ DEFINITA DATA E ORA PER LA CONSEGNA DELLA VETTURA.

A QUESTO PUNTO L’OFFICINA SI OCCUPERA’ DI TUTTE LE LAVORAZIONI NECESSARIE E PATTUITE CON IL CLIENTE, SE RISULTASSERO NECESSARIE LAVORAZIONI DIVERSE DAL PREVENTIVO, L’UFFICIO RECEPTION SI PREOCCUPERA’ DI CONCORDARE TALI LAVORAZIONI EXTRA CON IL CLIENTE PRIMA DI PROCEDERE.

A LAVORAZIONI ULTIMATE SI  AVVISERA’ IL CLIENTE CHE LA VETTURA E’ PRONTA.

ALLA CONSEGNA DEL VEICOLO SI CHIEDERA’ AL CLIENTE DI COMPILARE UN QUESTIONARIO DI SODDISFAZIONE.

6) La distribuzione: come e dove lo vendiamo?

DISTRIBUZIONE MARKETING:

CONSIDERANDO L’IMPORTANZA DI FAR CONOSCERE LA NUOVA OFFICINA AI POTENZIALI CLIENTI, SI E’ DECISO DI PUBBLICIZZARE LA STESSA SEGUENDO VARIE INIZIATIVE.

CURA PARTICOLARE DEDICATA AL MARCHIO-LOGO CON ATTENZIONE ALLA SCELTA DEI COLORI, DEL SIMBOLO DA ASSOCIARVI, E AL BRAND IDENTITI CHE VERRA’ SEMPRE ASSOCIATO AL MARCHIO. SARA’IMPORTANTE FAR ESEGUIRE QUESTI LAVORI AD UNA PERSONA SPECIALIZZATA IN QUESTO SETTORE.

7) La comunicazione: come e dove lo raccontiamo?

SISTEMA PUBBLICITARIO:

SI PROVVEDERA’ A PUBBLICIZZARE LA NUOVA OFFICINA ANCHE TRAMITE PUBBLICITA’ SU GIRNALI LOCALI, PUBBLICITA’ TRAMITE SPOT RADIOFONICI E DISTRIBUZIONE DI VOLANTINI-APLLICAZIONE DI CARTELLONI

 

8) Ipotesi di ricavi: quanto possiamo ricavarci?

E’ STATA FATTA UNA STIMA DEI RICAVI BASATA SULLA VALUTAZIONE PRECEDENTE DELLE AUTO LAVORATE ALL’ANNO CONSIDERANDO DI RADDOPPIARE IL COSTO DELLE VARIE LAVORAZIONI. SI OTTIENE QUINDI:

  • TAGLIANDO DI PRIMO LIVELLO COSTO € 100 X 375 = 37500€ X2 = 75000€

  • TAGLIANO DI SECONDO LIVELLO COSTO € 175 X 375 = 65625€ X2 = 131250€

  • TAGLIANDO DI TERZO LIVELLO COSTO € 300 X 375 =112500€ X2 = 225000€

  • TAGLIANDO DI QUARTO LIVELLO COSTO € 750 X 375 =281250€ X2 = 562500€

RICAVI DATI DALL’AFFITTO DEL BOX FAI DA TE : 25.000€/ANNO

 

SI PRESUME CHE IL VALORE DEI RICAVI ABBIA UN AUMENTO DI CIRCA IL 10% ANNO PER I 2 ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO GRAZIE AL LAVORO DI MARCHETING EFFETTUATO E ALLA VISIBILITA’ DELL’OFFICINA CHE SI PRESUME AUMENTERA’ COL PASSARE DEL TEMPO.

 

TOT RICAVI ANNO 1: 1.019.000€

TOT RICAVI ANNO 2 : 1.019.000 + 10% = 1.121.000€

TOT RICAVI ANNO 3 : 1.121.000 + 10% = 1.233.000€

9) Ipotesi di costi: quanto ci potrebbe costare?

COSTI FISSI

RIASSUNTO COSTI FISSI ANNO 1:

ATTREZZATURE: 560000

IMPIANTI: 30000

STIPENDI: 135000

MARCHI ASSOCIATI: 40000

AFFITTO: 24000

MARKETING: 7000

TOT. = 800.000 €/ANNO

 

RIASSUNTO COSTI FISSI ANNO 2:

STIPENDI: 135000

MARCHI ASSOCIATI: 40000

AFFITTO: 24000

MARKETING: 7000

 COSTI VARIABILI

LA VALUTAZIONE DEI COSTI VARIABILI E’ UNA TRA LE PIU’ COMPLESSE.

SI E’ CERCATO DI STIMARE UNA CIFRA “DISGIUNTA DALLA PRODUZIONE” QUINDI RIFERITA A TUTTI I COSTI ACCESSORI COME BOLLETTE, MATERIALE PER UFFICIO, MATERIALI PER LE PULIZIE…. CONSIDERANDO UNA SPESA MENSILE DI 5000€ SI OTTIENE UNA SPESA TOTALE DI 60.00 €/ANNO

SI E’ PROCEDUTO POI CON IL CALCOLO DEI COSTI VARIABILI LEGATI ALLA PRODUZIONE, QUINDI QUELLI FISICAMENTE COLLEGATI AL NUMERO DI AUTO GESTITE E RELATIVI PEZZI DI RICAMBIO. PER FARE CIO’ SI RIPRENDE LA STIMA DI PRODUZIONE SOPRA EFFETTUATA:

  • TAGLIANDO DI PRIMO LIVELLO € 100 X 375 AUTO/ANNO

  • TAGLIANO DI SECONDO LIVELLO €175 X 375 AUTO/ANNO

  • TAGLIANDO DI TERZO LIVELLO € 300 X 375 AUTO/ANNO

  • TAGLIANDO DI QUARTO LIVELLO €750 X 375 AUTO/ANNO

 

TOTALE COSTI VARIABILI LEGATI ALLA PRODUZIONE = 500.000€

SI E’ STIMATO INOLTRE UN AUMENTO DI PRODUZIONE NEGLI ANNI 2 E 3 DEL 10% PER CUI ANCHE I COSTI VARIABILI LEGATI ALLA PRODUZIONE AUMENTERANNO DEL 10%

 

COSTI VARIABILI ANNO 1: 560.000€

COSTI VARIABILI ANNO 2 = COSTI ANNO 1 + 10% = 616.000€

COSTI VARIABILI ANNO 3 = COSTI ANNO 2 + 10% = 678.000€

 

TOTALE DEI COSTI FISSI + VARIABILI:

TOT COSTI ANNO 1 (FISSI + VARIABILI) = 800000+ 560000 = 1360000€

TOT COSTI ANNO 2 (FISSI + VARIABILI) = 206000 + 616000 = 822000€

TOT COSTI ANNO 3 (FISSI + VARIABILI) = 206000 + 678000 = 884000€

10) Ipotesi di utile: quanto ci possiamo guadagnare?

VALUTAZIONE ECONOMICA FINALE:

                  COSTI IPOTIZZATI   RICAVI IPOTIZZATI   M.O.L            TOTALE

ANNO 1    1.360.000                      1.019.000          -341.000         -341.000

ANNO 2     822.000                        1.121.000          +299.000        -42.000

ANNO3      884.000                         1.233.000         +349.000         +307.000

 

 

 

 

© 2014 by FACCIAMO UN'IMPRESA - REGIONE DEL VENETO - Note legali, Privacy e Cookies

  • Facebook Basic Black
  • Google+ Basic Black
  • YouTube Basic Black
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now